Politica Italia

Storace ancora contro Fini: “E’ alla deriva ideologica, noi siamo fedeli a Berlusconi”

storace

Francesco Storace

Francesco Storace va ancora all’attacco di Gianfranco Fini, rimarcando che, a differenza del presidente della Camera, La Destra rimarrà fedele a Berlusconi: “Il partito intende collaborare lealmente alla costruzione di un progetto politico comune al centrodestra, ponendosi come barriera politica, culturale e morale alle contraddittorie derive ideologiche dell’onorevole Fini e dei suoi seguaci”.

Dalle colonne del suo blog, Storace invita il presidente del Consiglio “a parlare direttamente al Paese e a organizzare una grande manifestazione popolare tra settembre e ottobre”. “Tre anni fa indicammo all’Italia la spregiudicatezza di Fini e oggi, in assoluta coerenza con il nostro percorso iniziale, invitiamo il presidente del Consiglio a mobilitare quella vasta e maggioritaria area del nostro popolo che si riconosce nell’alternativa alla sinistra”.

Secondo Storace, “se i giochi di Palazzo dovessero comportare problemi politici alla Camera, i nemici della sovranità non hanno possibilità di creare maggioranze alternative al Senato e questo porterebbe direttamente al voto anticipato, come soluzione definitiva rispetto alle troppe ambiguità che caratterizzano un sistema politico che vorrebbe tornare al passato”.

In caso di necessità, comunque, “siamo pronti a collaborare direttamente al governo del Paese e comunque a presentarci al prossimo appuntamento elettorale con la nostra lista”, conclude Storace, rivolgendo un appello “a tutti quegli uomini e quelle donne che hanno militato nel Msi e in Alleanza Nazionale a non disperdere un patrimonio storico e ideale ad unirsi sotto le bandiere de La Destra, quale unico movimento politico idoneo a ricostruire la casa comune degli Italiani come sognata da nostri Padri”.

To Top