Stracquadanio: "Chi guadagna 500 euro è uno sfigato"

Pubblicato il 17 Febbraio 2012 20:15 | Ultimo aggiornamento: 17 Febbraio 2012 20:23

ROMA, 17 FEB – ''Chi guadagna 500 euro è uno sfigato per varie ragioni e per fortuna sono pochissimi in Italia''. Lo dice alla Zanzara su Radio 24 l'onorevole Giorgio Straguadanio del Pdl. Così, dopo le parole del ministro Martone sui laureati dopo i 28 anni, la parola sfigato irrompe di nuovo nella politica italiana.

'' Se fosse vero avremmo i morti di fame per le strade. Si tratta di una piccola quota di popolazione che hanno pensioni sociali più basse. Sono sfigati – continua il deputato del Pdl a Radio 24 – si parla di situazioni limite. Sono stufo di una retorica piagnona. Non esiste guadagnare 500 euro al mese. Ma chi li guadagna? Ma quali giovani precari! La media dei consumi di telefonia mobile, il telefonino cosa che hanno tutti nelle mani, vediamo che non basterebbero quelli. Chi guadagna 500 al mese e' una minoranza ed e' uno sfigato che non e' stato capace''

Il conduttore della Zanzara insorge e sostiene che sono 800.000. ''Ma di che parla? Ma in quale fonte? – continua Stracquadanio alla Zanzara su Radio 24 – Questa e' retorica pseudo sindacale''.

Sfigati per l'onorevole sono ''quelli che hanno avuto una qualche sfortuna nella loro vita e non si danno da fare. Chi guadagna 500 euro non si da' da fare. C'e' un cospicuo numero di persone che percepisce questa pensione ma sono aggiuntive ad altri redditi o aggiuntive ad una condizione di vita familiare dove quello e' un reddito in piu'''