Decreto sviluppo, riammessi gli emendamenti della maggioranza

Pubblicato il 11 luglio 2012 20:51 | Ultimo aggiornamento: 11 luglio 2012 21:55

ROMA – Gli emendamenti della maggioranza al decreto sviluppo che modificano il ddl lavoro sono stati riammessi. La decisione è stata presa dai presidenti delle Commissioni Attività Produttive e Finanze della Camera.

I presidenti delle due commissioni, Manuela Dal Lago e Gianfranco Conte, hanno annunciato la riammissione di alcuni emendamenti che stamattina erano stati dichiarati inammissibili per estraneità di materia rispetto al decreto sviluppo. Tra essi anche quelli che modificano la riforma del mercato del lavoro. Per tutti era stato presentato un ricorso.

Dopo l’iniziale dichiarazione di inammissibilità per estraneità di materia da parte dei presidenti delle Commissioni della Camera, gli emendamenti sono stati riammessi a seguito di un pressing della maggioranza e del presidente Gianfranco Fini. Sotto la scure rimangono 887 dei 1.901 emendamenti depositati nei giorni scorsi al decreto