Monti taglia sconti e agevolazioni: risparmiate famiglie e pensionati

Pubblicato il 16 Febbraio 2012 9:38 | Ultimo aggiornamento: 16 Febbraio 2012 9:38

ROMA – Il governo Monti sta mettendo a punto la legge della delega fiscale con cui tagliare 270 tra sconti e agevolazioni vigenti e risparmiare ben 161 miliardi di euro: ma da questi tagli risparmierà famiglie e pensionati.

Se Tremonti pensava a un taglio lineare di tutte le agevolazioni del 5% e del 20% Monti (coprendo i mancati risparmi con l’aumento dell’Iva) e rivisitando, ad opera della Commissione guidata dall’attuale sottosegretario all’Economia, Vieri Ceriani, le agevolazioni tagliabili, ha dato ad ogni agevolazione un codice di importanza e molte, relative a famiglia, lavoro e pensioni, sono state dichiarate intoccabili. Tuttavia il bacino d’intervento resta ampio. Si guarda anche al riordino dei 10 miliardi di agevolazioni che vanno alle imprese.