Lombardia: congelata la liquidazione di Nicoli Cristiani

Pubblicato il 28 Dicembre 2011 17:05 | Ultimo aggiornamento: 28 Dicembre 2011 17:05

MILANO – Il consiglio regionale lombardo, in accordo con la Giunta e attraverso le strutture competenti, ha disposto il fermo amministrativo dell’intera somma maturata dall’ex consigliere e vicepresidente Franco Nicoli Cristiani a titolo di indenita’ di fine mandato.

Lo rende noto un comunicato dello stesso Consiglio regionale, secondo cui il blocco sara’ “fino alla conclusione delle indagini preliminari o, nel caso di rinvio a giudizio, sino alla pubblicazione della sentenza di primo grado”; il parlamentino lombardo, inoltre, si riserva la possibilita’ di “modificare l’entita’ della somma oggetto di fermo amministrativo in ragione di ulteriori informazioni che saranno acquisite dall’Avvocatura regionale nel corso del procedimento penale citato” e di adottare “successivi provvedimenti finalizzati alla salvaguardia delle pretese risarcitorie della Regione connesse ad eventuali ulteriori procedimenti penali a carico dell’ex consigliere Franco Nicoli Cristiani”.