Sabelli, Anm: “Da Stato schiaffi ai giudici, carezze ai corrotti”. Renzi: “Triste”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Marzo 2015 13:43 | Ultimo aggiornamento: 17 Marzo 2015 13:49
Tangenti, Sabelli, Anm: "Dallo Stato schiaffi ai giudici, carezze ai corrotti"

Tangenti, Sabelli, Anm: “Dallo Stato schiaffi ai giudici, carezze ai corrotti”

ROMA – Tangenti, Sabelli, Anm: “Dallo Stato schiaffi ai giudici, carezze ai corrotti”. Renzi replica: “Frase triste e ingiusta”. Richiesto di un parere sull’ultima inchiesta di Firenze sulle tangenti nelle Grandi Opere, il presidente dell’Anm (Associazione Nazionale Magistrati) Rodolfo Sabelli ha rilasciato una dichiarazione (in tv a Unomattina) polemica sull’operato del Governo.

Uno Stato che funzioni dovrebbe prendere a schiaffi i corrotti e accarezzare chi esercita il controllo di legalità». Ma in Italia è accaduto il contrario: «i magistrati sono stati virtualmente schiaffeggiati e i corrotti accarezzati.

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha reagito subito: “Frase ingiusta e triste, che fa male. Si può contestare un singolo fatto ma dire quelle cose lì, avendo una responsabilità, è triste”.