La prima idea del sindaco grillino di Sarego: alzare le tasse

Pubblicato il 23 Maggio 2012 13:33 | Ultimo aggiornamento: 23 Maggio 2012 13:33

Roberto Castiglion (Foto LaPresse)

SAREGO (VICENZA) – “Potrei alzare le tasse”: l’annuncio viene da uno dei “fenomeni” politici del momento, il grillino Roberto Castiglion, neo-sindaco di Sarego (Provincia di Vicenza).

Alla Stampa l’ingegnere prestato al Movimento 5 Stelle, 32 anni, dice: “Ho incontrato i responsabili degli enti locali, da quello per la gestione dei rifiuti partecipato dal Comune a quello che gestisce la casa di riposo… Sono cambiate le regole sui trasferimenti statali… L’Imu non copre le entrate attuali… Mi piacerebbe dire di no, ma la dura realtà potrebbe essere una aggiustatina alle tasse…”.

Certo non taglierà il gettone di presenza per assessori e consiglieri: “Con quei soldi non ci pago nemmeno la benzina per andare in Comune”. Quasi a sottolineare che lo fa per il Comune (ribattezzato da Beppe Grillo “la terra dov’è nata la Terza Repubblica), Castiglion dice: “Se tra un anno non andiamo bene, ce ne andiamo e basta”.