Torino-Lione, Cota: “Serve una black list per impedire infiltrazioni della mafia”

Pubblicato il 30 Novembre 2010 18:43 | Ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2010 18:44

Roberto Cota

Stilare una ”black list per identificare le imprese a rischio di infiltrazione da parte della criminalità organizzata e fornire un segnale di trasparenza”.

E’ la proposta, per la futura ferrovia Torino-Lione, ribadita da Roberto Cota, Presidente del Piemonte,  a Bardonecchia (Torino) per l’inaugurazione del cantiere del tunnel di sicurezza del traforo autostradale del Frejus.

Parlando dell’opera, Cota ha sottolineato che è necessario capire che ”la Tav èimportante per l’economia e sul versante psicologico, perché proietta il Piemonte in una dimensione europea”.