Tav, Di Maio: “Il triplo delle energie tornare indietro sull’opera, ma io resto contrario”

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 Luglio 2019 0:50 | Ultimo aggiornamento: 13 Luglio 2019 0:50
di maio parla di tav a torino

Di Maio parla di Tav a Torino (Ansa)

TORINO – “Tornare indietro adesso richiede il triplo delle energie ma non sto dicendo assolutamente che sto cambiando idea”. A dirlo, intervenendo sulla Tav, tema sollevato da numerosi partecipanti, il leader del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio nelle sue repliche finali all’incontro con attivisti ed eletti a Torino.

Di Maio ha precisato che “i risultati alla fine si vedono, aver lasciato per cinque anni al governo il Pd ecco che cosa ha provocato. Quanto è stato difficile averli al governo con loro che remavano a favore dell’opera, adesso ci vuole il triplo delle energie per tornare indietro”. Di Maio, nella sua relazione iniziale, aveva ribadito che il M5S “è No Tav”. 

E la consiglierea regionale M5s Francesca Frediani, al termine dell’incontro ha dichiarato che si sarebbe aspettata maggiore attenzione riguardo al tema: “Sul Tav non ci sono grosse novità, non si è entrati troppo nel dettaglio. Non mi aspettavo la parola fine questa sera ma magari un po’ più di attenzione al tema sì”. 

Per la Frediani, Di Maio “ha ribadito il nostro essere no Tav – dice – e come tornare indietro richieda più energie ma che questo non significa aver cambiato idea”. Frediani spiega che è stato un incontro “articolato in cui si è parlato soprattutto della riorganizzazione del movimento ma anche dei temi a noi più cari, fra cui Tav”.

Fonte: Ansa