“La Tav sarà per il Piemonte come i rifiuti in Campania”. La protesta dei sindaci della Val di Susa

Pubblicato il 3 maggio 2011 23:51 | Ultimo aggiornamento: 4 maggio 2011 0:37

ROMA – “Questo è il Governo degli annunci, la Tav sarà come i rifiuti in Campania e come il terremoto de L’Aquila”.

Lo ha detto il sindaco di Avigliana, piccolo comune del torinese, a margine dell’incontro in programma a palazzo Chigi sulla Tav tra alcuni enti locali piemontesi e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta. “Avremo in val Susa – ha aggiunto – un’altra Salerno-Reggio calabria”.

Intanto, fuori da Montecitorio, i sindaci della Val di Susa e il sindaco di Torino Sergio Chiamparino hanno protestato: