Telecom, Letta: “Capitali non hanno passaporto, ma non possiamo perdere la rete”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 settembre 2013 13:29 | Ultimo aggiornamento: 25 settembre 2013 14:00
Telecom, Enrico Letta: "Non esistono barriere, capitali non hanno passaporto"

Enrico Letta (Foto LaPresse)

ROMA – “Non esistono barriere, i capitali non hanno passaporto, ma non possiamo perdere la rete”. Il premier Enrico Letta in un’intervista a Bloomberg commenta così il caso Telecom.

Letta ha dichiarato: “Non ci sono problemi di barriere, né altro come problemi di passaporto per quanto riguarda i capitali”.

Il premier ha poi aggiunto: “I capitali europei potrebbero aiutare Telecom a essere migliore rispetto a come è stata in questi 15 anni, ma non dobbiamo perdere asset strategici come la rete. Adesso, però, la preoccupazione principale è l’occupazione”.