Teodora Tiziana Rizzo, candidata Fdi: “Virus programmato e un untore per punire Briatore”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Agosto 2020 9:27 | Ultimo aggiornamento: 31 Agosto 2020 7:42
Teodora Tiziana Rizzo, candidata Fdi: "Virus programmato e un untore per punire Briatore"

Teodora Tiziana Rizzo, candidata Fdi: “Virus programmato e un untore per punire Briatore”

“Il Covid un qualcosa di chimico che viene programmato”. E’ solo una parte del post della candidata sindaco di Fratelli d’Italia a Latiano (in provincia di Brindisi).

Lei si chiama Teodora Tiziana Rizzo e sostiene che ci siano tutta una serie di cose che non tornano sia sul coronavirus che sul fatto che Flavio Briatore sia positivo al Covid. “Solo qualche settimana fa aveva criticato il governo e ora proprio nella sua scoppia un focolaio…”. 

Secondo la candidata Teodora Tiziana Rizzo ci sarebbe anche un untore, una persona mandata apposta nei luoghi affollati per infettare il maggior numero di persone…

Ma ecco il testo integrale del post di Teodora Tiziana Rizzo.

“Mah….. ci sono tante cose che non tornano. Risulterò impopolare ma è mia natura esprimere i miei pensieri e condividerli. Briatore c’è chi lo ama e chi lo odia ma sorvoliamo , ognuno si deve sentire libero di esprimere i suoi pareri…… Invito però tutti ad una riflessione…… Briatore solo qualche settimana fa aveva criticato il governo in quanto non condivideva le misure di restrizione…..a distanza di pochi giorni tra tante discoteche sparse in tutta Italia proprio nella sua discoteca scoppia un focolaio di Covid… …. e lo becca anche lui…… Sorge logico e naturale pensare che il Covid sia qualcosa di chimico che viene programmato?

Dico una eresia forse? Oppure può essere che un portatore ci venga mandato apposta in un determinato posto per infettare tutti? Non sono impazzita ma, considerate le circostanze, qualcosa non torna….. Questo si chiama Karma o potrebbe essere un piano prestabilito? Non voglio creare allarmismi ma a mio avviso siamo in grave pericolo e non possiamo rimanere in silenzio, inermi a guardare”. (Fonte Facebook).

Di seguito riportiamo il comunicato stampa di Teodora Tiziana Rizzo in merito alla vicenda.

“In merito al contenuto del mio scritto, che rappresenta un libero pensiero personale, pubblicato sul mio profilo
facebook non politico, che evidentemente espresso in altro periodo ed in circostanze diverse non avrebbe
suscitato tanto clamore, mi scuso ufficialmente, per l’imbarazzo creato, assolutamente involontario, con il
partito Fratelli d’Italia, con l’Onorevole Giorgia Meloni, con i dirigenti nazionali e locali”.