Salleo agli Esteri e Mieli alla Cultura: il toto-ministri di Dagospia

Pubblicato il 14 Novembre 2011 9:12 | Ultimo aggiornamento: 14 Novembre 2011 9:12

ROMA – Nel tot-ministri del governo di Mario Monti circolano tanti nomi. Ma oggi, 14 novembre, Dagospia lancia quello del diplomatico Ferdinando Salleo al ministero degli Esteri. Ai Lavori pubblici il sito di Roberto D’Agostino parla dell’ex sindaco di Venezia Paolo Costa.

Ai Beni culturali Dagospia fa il nome di Mieli, gradito al Terzo Polo, ma “altri danno per certo Settis”.

“Consenso generale per Catricalà ministro o sottosegretario alla Presidenza”.