Totoministri agli Esteri: spuntano Montezemolo, Guerra ed Enzo Amendola FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 ottobre 2014 13:45 | Ultimo aggiornamento: 29 ottobre 2014 13:45

ROMA – Totoministri per il dopo Federica Mogherini alla Farnesina: non solo Simona Bonafè, Marina Sereni, Lapo Pistelli, Lia Quartapelle ed Elisabetta Belloni, nomi circolati nei giorni scorsi. Nelle ultime ore circolano anche quelli di Luca Cordero di Montezemolo, che ha da poco lasciato la presidenza della Ferrari, dell’ex amministratore delegato di Luxottica Andrea Guerra e di Enzo Amendola, dalemiano di Napoli, 41 anni, da poco responsabile esteri della segreteria del Pd.

In questo turbinio di nomi in pole position resterebbero però il viceministro Pistelli e la vicepresidente della Camera, Sereni. Bisognerà vedere se il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, vorrà mantenere la parità di genere nel governo oppure no.

La decisione è questione di ore. Mercoledì Renzi, dovrebbe salire al Colle per decidere il nome del nuovo ministro degli Esteri insieme al capo dello Stato, Giorgio Napolitano, che sembra poco interessato alle quote rosa.

Giovedì mattina, al più tardi venerdì, Mogherini lascerà infatti Roma alla volta di Bruxelles, dove sabato si insedierà insieme alla nuova Commissione europea di Jean Claude Juncker in qualità di nuovo Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza dell’Ue, al posto di Catherine Ashton.