Record di ufficiali: metà che negli Usa. Invece si taglia sui soldati

Pubblicato il 20 Dicembre 2011 9:38 | Ultimo aggiornamento: 20 Dicembre 2011 9:40

ROMA – Tagli nell’esercito, ma il numero record è quello degli ufficiali: sono i numeri dei militari italiani. Il ministro della Difesa Giampaolo Di Paola ha promesso una sforbiciata nel settore militare: “Occorre un bilanciamento delle risorse tra il personale, gli impegni operativi e il necessario rinnovamento”. Questo significa che da 190 mila soldati, si potrebbe presto passare a 150 mila.

Ma il problema, scrive Francesco Grignetti su La Stampa, è il numero dei generali: 425 quelli italiani. Tanto per fare un esempio, nell’esercito americano ce ne sono 900: ma l’esercito americano è composto da 1 milione e 400 mila soldati.

Oltre agli ufficiali, sono tanti anche i sottufficiali. Antica eredità, prosegue Grignetti, “di quando le forze armate erano costruite sulla leva e su una massa di 400 mila soldati di truppa. Si calcola che ce ne siano almeno 20 mila in più rispetto alle esigenze”.

Un ridimensionamento dello strumento militare ”consistente e significativo”: e’ quello che i vertici militari sottoporranno ”in tempi brevi” al ministro.