Umbria, elezioni suppletive: seggio Senato a Valeria Alessandrini, Lega, con il 53,7%

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Marzo 2020 10:47 | Ultimo aggiornamento: 9 Marzo 2020 10:48
Umbria, elezioni suppletive: seggio ad Valeria Alessandrini, Lega, con il 53,7%

Valeria Alessandrini ha vinto le elezioni suppletive in Umbria (Ansa)

ROMA – Il centrodestra si aggiudica le elezioni suppletive relative al collegio uninominale Umbria 2 del Senato, eleggendo Valeria Alessandrini, esponente della Lega sostenuta anche da Fdi e Fi. Successo che conferma quello ottenuto alle politiche del marzo 2018 da Donatella Tesei, poi eletta presidente della Regione e quindi dimessasi.

Alessandrini (Lega), 53,7%. Mascio (Pd) 38%

In base al dato definitivo di tutte le 509 sezioni, diffuso dal ministero dell’Interno, Alessandrini, consigliere regionale del Carroccio ed ex assessore alla Scuola del Comune di Terni, ha ottenuto il 53,7% dei voti. Al 38% si è attestata Maria Elisabetta Mascio, appoggiata da Pd e Sinistra civica verde, al 38%.

Crollo al 7,4% di M5S. Alle politiche era al 28%

Molto più staccati Roberto Alcidi, del Movimento 5 stelle, al 7,4%, e Armida Gargani per Riconquistare l’Italia, 0,7%. Alessandrini ha migliorato il risultato di Tesei, che aveva ottenuto il 38,5% dei consensi, e anche Mascio ha fatto meglio di Simonetta Mignozzetti, 25,6%. Crollo invece del Movimento 5 stelle che alle politiche aveva ottenuto il 28% nel collegio.

Affluenza ai minimi termini: 14,55%

Le suppletive hanno comunque registrato un vistoso calo dei partecipanti alla consultazione. Il dato definitivo dei votanti si è infatti attestato al 14,55% mentre alle politiche di un anno fa era stato del 76,78%. Su 306 mila 382 elettori si sono recati ai seggi in 44 mila 580. (fonte Ansa)