Unioni civili, Luigi Zanda (Pd) chiede calendarizzazione in Aula

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 luglio 2015 15:43 | Ultimo aggiornamento: 15 luglio 2015 15:43
Unioni civili, Luigi Zanda (Pd) chiede calendarizzazione in Aula

Luigi Zanda (Foto LaPresse)

ROMA – Inserire il disegno di legge sulle unioni civili per la calendarizzazione in Aula. Questa la richiesta del senatore Pd Luigi Zanda, che ha sottolineato la necessità di accelerare sui lavori.

Zanda ha spiegato che non è possibile attendere ancora le relazioni del ministero dell’Economia:

“Ho chiesto e insistito per la calendarizzazione in Aula del Ddl sulle unioni civili. L’obiezione che ho avuto è che il Ministero dell’economia non ha ancora presentato un calcolo completo sui costi delle pensioni di reversibilità, degli assegni familiari, ecc… per queste relazioni tecniche possiamo attendere 2 – 3 giorni, ma non oltre”.

Il capogruppo dei senatori Pd ha poi aggiunto:

“Ho chiesto che la commissione Giustizia acceleri il più possibile i suoi lavori, per completarli al più presto, in tempo per una calendarizzazione in Aula già alla fine della settimana prossima”.

Zanda spiega anche di aver chiesto e ottenuto dagli altri capigruppo che

“da questo tema venga esclusa ogni pratica ostruzionistica. Le Unioni civili non possono essere affrontate con tattiche ostruzionistiche”.

Parlando del voto di arresto per il senatore Antonio Azzollini, Zanda ha detto:

“Prima di calendarizzare in Aula la richiesta di arresto è necessario attendere la relazione di minoranza che sarà pronta nei prossimi giorni. Subito dopo la presentazione della relazione, naturalmente, come sempre succede, la capigruppo calendarizzerà in Aula il voto”.