Universita, la Gelmini e Alfano premono il tasto sbagliato e votano con l’opposizione su un emendamento

Pubblicato il 25 Novembre 2010 12:09 | Ultimo aggiornamento: 25 Novembre 2010 12:11

Mariastella Gelmini

I ministri Mariastella Gelmini ed Angelino Alfano hanno votato a Montecitorio con l’opposizione su un emendamento alla riforma dell’Università.  È stato “solo” un errore per il quale i due rappresentanti del governo si sono ”autodenunciati”.

Durante una votazione, i due ministri hanno sbagliato a premere il tasto di voto, finendo così con il votare con l’opposizione. Dopo il voto, visto il lapsus, i due hanno raggiunto gli stenografi al centro dell’emiciclo per chiedere loro di annotare sullo stenografico la loro reale intenzione di voto.

La scena non è sfuggita a Roberto Giachetti (Pd) che commenta: ”Se anche i due ministri, seppure erroneamente, cominciano a votare con le opposizioni ne siamo felici. Credo sia un buon segnale per chi in tutta Italia sta protestando: vuol dire che qualcosa sta cambiando ed una svolta e’ possibile. Noi ne prendiamo atto ben volentieri….”.

La vicepresidente della Camera Rosy Bindi, però, lo blocca: ”La invito a non confondere le scelte politiche con la semplice distrazione che può capitare anche a chi siede al Governo”.