Università, con la riforma fondi alle Università telematiche

Pubblicato il 30 Novembre 2010 11:57 | Ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2010 14:06

Il ministro dell'Istruzione, Maria Stella Gelmini

Anche le università telematiche ”individuate dal ministero dell’Istruzione”, dopo aver sentito alcuni organi di consulenza, potranno accedere ai fondi per il merito riservati agli atenei non statali legalmente riconosciuti.

La riforma dell’Università prevede che una quota superiore al 20% dei fondi per le università private possa essere distribuita in base al merito. Il Pd con un emendamento ha chiesto che a queste risorse non accedano le università telematiche, ma un sub emendamento della Commissione, approvato in aula, ha precisato che il ministero potrà individuare quali avranno il diritto di ottenerle.

[gmap]

5 x 1000