Politica Italia

Vendola: “Avversari-premier? Berlusconi preistorico, Tremonti feroce, io sogno Fini”

Nichi Vendola

”L’avversario, diciamo preistorico, è Silvio Berlusconi. Il più insidioso, il più feroce esponente della peggiore Europa, è Tremonti. L’avversario dei miei sogni, in un paese civile, è Gianfranco Fini”. Il leader di Sel, Nichi Vendola, dai microfoni de La7  ha fatto stasera la graduatoria dei possibili avversari alla corsa a palazzo Chigi nel caso in cui andasse in porto il suo progetto di essere il candidato-premier del centro sinistra.

Il contendente più ostico – ha spiegato il presidente della Regione Puglia – è Tremonti, ”oggi è l’azionista di maggioranza di Palazzo Chigi, colui che ha messo sotto tutela Berlusconi”. ”Gli ha sottratto – ha spiegato – il suo principale strumento, il populismo. Tremonti è il garante dei mercati internazionali, della peggiore Europa, la tecnocratica, quella che si traveste di accademia di economisti. E’ un’Europa che mi fa molta paura”.

”Tremonti – ha concluso Vendola – è riuscito a mettere in un angolo Berlusconi; mi pare che sia quello che sta posizionandosi come persona di fiducia dei mercati internazionali e delle banche vestendo l’abito del rigorista, del monetarista, del liberista”.

To Top