Vendola ri-apre a Di Pietro. Ma arriva l’alt di Bersani

Pubblicato il 31 agosto 2012 20:03 | Ultimo aggiornamento: 31 agosto 2012 20:26
Pierluigi Bersani

Pierluigi Bersani (Foto Lapresse)

TORINO – Alleanze per le elezioni? Nel centrosinistra il leader di Sel Nichi Vendola apre ad Antonio Di Pietro, ma il segretario del Pd Pierluigi Bersani dice no.

”Spero proprio che Di Pietro non rimanga fuori dalla coalizione. L’Idv è un pezzo prezioso del centrosinistra”, ha detto Vendola durante l’assemblea del partito a Roma. Per il leader di Sel ”Di Pietro deve concentrarsi sulla ricostruzione e non investire sulle macerie”.

Sui rapporti tra Idv e Sel, Vendola spiega che ”il solco che mi divide da Di Pietro è profondo su alcuni argomenti, ma quello che mi divide dal Pd è ancora più profondo su altri argomenti”. Ma per quanto riguarda il leader dell’Idv, Vendola ribadisce di non condividere ”l’assedio al Quirinale perché quello è stato uno sport berlusconiano”, ovvero ”dare calci negli stinchi all’arbitro”.

Sull’Idv non la pensa però così Bersani, che dice no, “non sarebbe una cosa seria”. “Io non posso dire agli italiani che faccio un’alleanza con chi m’insulta perché non ci crederebbero, non perché mi offenda”, ha detto Bersani parlando alla feed del Pd a Torino. ”Non crederebbero che è una cosa seria, e questa volta agli italiani bisogna dare una cosa seria”.

Bersani ha poi aggiunto: ”Tutti sanno che io non ho mai detto una parola contro Di Pietro e l’Idv. Ma quando da mesi percepisco una deriva, un linguaggio che dice che non c’è né destra né sinistra con attacchi espliciti al capo dello Stato, questo per me vuol dire che non vuole impegnarsi nella sfida che i progressisti hanno nel governare l’Italia”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other