“Comizi d’amore”, firmato Vendola

Pubblicato il 7 Ottobre 2010 15:56 | Ultimo aggiornamento: 7 Ottobre 2010 16:04

Roma è tappezzata di manifesti, presto lo saranno altre città. Dicono, annunciano, lanciano: “Comizi d’amore”. A tenerli è Nichi Vendola.

E’ la frase e il linguaggio scelti dall’uomo che vuole essere il candidato premier della sinistra contro Berlusconi.

“Comizi” perché è politica e, dice Vendola, la politica va amata. “D’amore” perchè questa è la forza che muove il mondo. “Comizi d’amore” come slogan e anche programma.

“Comizi d’amore” contro la destra di Berlusconi e quella di Fini, contro “l’egoismo” della Lega e il “trasformismo” di tutto il centro che c’è, da Casini a Montezemolo.

“Cantiere primarie” e “Comizi d’amore”, auguri.