Vendola perde i pezzi: assemblea Sel di Siena lascia il partito. “Sembriamo M5S”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Luglio 2014 14:01 | Ultimo aggiornamento: 29 Luglio 2014 14:01
Vendola perde i pezzi: assemblea Sel di Siena lascia il partito. "Sembriamo M5S"

Vendola perde i pezzi: assemblea Sel di Siena lascia il partito. “Sembriamo M5S”

ROMA – Vendola perde i pezzi: assemblea Sel di Siena lascia il partitoSinistra Ecologia e Libertà della provincia di Siena rompe con le politiche nazionali votando all’unanimità un documento e “lanciando un nuovo percorso – si spiega in una nota del gruppo politico -, un’associazione libera, che si pone come unico obiettivo il rafforzamento, lo sviluppo ed una nuova prospettiva del centrosinistra locale e nazionale”.

Secondo l’assemblea provinciale senese tenutasi ieri, Sel avrebbe rinunciato “a recitare un ruolo propositivo nell’affannoso tentativo di criticare il sistema e ritagliarsi uno spazio “alla sinistra della contestazione grillina” e così facendo “ha dimenticato le ragioni per cui era nata e si è chiusa in un arrocco incomprensibile e dannoso, riproponendo logiche della vecchia politica rese visibili dalle scelte e dalle decisioni relative alle candidature al parlamento europeo”.

L’assemblea di Sel ha quindi lanciato la costituzione “di un’associazione libera, che non è una mozione e neppure una corrente, ma uno spazio di riflessione e approfondimento in cui ciascuno può essere tesserato al partito che vuole, che riconosce nel Partito Democratico il soggetto più rappresentativo di questo campo, e dove ciascuno sarà legato solo all’idea che il centrosinistra è il campo dell’azione politica, alla ricerca del futuro per la sinistra italiana ed europea, alla volontà di innovare la società a partire da noi stessi”.

Al termine dell’assemblea, dopo il voto unanime dei presenti, il coordinatore provinciale Simone Ceccherini, i membri del coordinamento e quelli dell’assemblea federale presenti hanno presentato le loro dimissioni. “Si apre così una fase nuova – ha dichiarato il coordinatore provinciale Simone Ceccherini- per portare energie e idee utili a rafforzare quei valori che sono alla base dell’unità dei partiti storici del centrosinistra”.