Venezia, Casson vince le primarie del Pd

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Marzo 2015 10:09 | Ultimo aggiornamento: 16 Marzo 2015 10:09
Felice Casson (foto Ansa)

Felice Casson (foto Ansa)

VENEZIA – L’ex magistrato e senatore Felice Casson ha vinto le primarie del Partito Democratico per il candidato sindaco di Venezia  con oltre il 55% dei voti sbaragliando  i due avversari: Pellicani (24%) e Molina (20).

Tra Felice Casson e Massimo Cacciari – scrive il Gazzettino – Venezia ha scelto il magistrato che dieci anni fa era stato battuto proprio dal filosofo. Dieci anni dopo la guerra fratricida nel centrosinistra lagunare, ma soprattutto dopo lo scandalo del Mose del 4 giugno 2014 che non risparmiato il Pd portando agli arresti domiciliari il sindaco Giorgio Orsoni, lo stesso centrosinistra ha dato un segnale chiarissimo: è tempo di cambiare.

E fra i tre contendenti alla carica di candidato sindaco – il magistrato fuori ruolo e senatore del Pd Felice Casson, il giornalista senza tessere di partito Nicola Pellicani, l’avvocato ex consigliere comunale del Pd Jacopo Molina – ha scelto quello oggi forse più distante dal cosiddetto apparato del partito.