Vietti: “Lupo ha ragione, la Cassazione non può controllare i bilanci dei partiti”

Pubblicato il 19 Aprile 2012 20:21 | Ultimo aggiornamento: 19 Aprile 2012 21:07

ROMA, 19 APR – ''Il Presidente Lupo ha espresso un avviso assolutamente condivisibile: il vertice della giurisdizione ordinaria non puo' essere investito di funzioni di controllo dei bilanci dei partiti che potrebbero originare contenziosi i quali finirebbero, inevitabilmente davanti al giudice''. Lo afferma il vice presidente del Csm Michele Vietti interpellato dall'Ansa sulle polemiche suscitate dalla lettera del Primo Presidente della Cassazione.

''Peraltro, il controllo del merito dei bilanci – aggiunge il vice presidente del Csm – è materia totalmente estranea alla competenza del giudice di legittimità qual'è la Corte di Cassazione e il suo Presidente. Quanto alle obiezioni sul metodo, mi limito ad osservare che è meglio prevenire che curare".