Vincenzo De Luca sospeso, salta insediamento consiglio regionale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Giugno 2015 17:54 | Ultimo aggiornamento: 28 Giugno 2015 17:54
Vincenzo De Luca sospeso, salta insediamento consiglio regionale

Vincenzo De Luca (Ansa)

NAPOLI – La sospensione per effetto legge Severino del neo presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca porta una prima conseguenza: slitta la seduta del Consiglio, convocata dal consigliere anziano Rosa D’Amelio (Pd) e prevista domani, 29 giugno. Non ancora fissata la nuova data, che pero’ per effetto dell’articolo 34 dello Statuto non puo’ essere oltre il 20esimo giorno dalla proclamazione eletti fatta martedì.

La scelta e’ del presidente provvisorio del Consiglio Regionale campano Rosa D’Amelio che conferma all’AGI la sconvocazione e precisa che solo fra poco partiranno o telegrammi destinati ai consiglieri.

“Per consentire gli opportuni approfondimenti sugli effetti del dpcm del 26 u.s. la seduta consiliare gia’ convocata per domani lunedi’ 29 giugno 2015 est sconvocata. Seguira’ nuova convocazione nei termini previsti dall’articolo 34 dello statuto e dall’ articolo 4 del regolamento interno. Napoli 28 giugno 2015 f.to il consigliere anziano Rosa D’Amelio”.

Questo il testo del telegramma che si sta inviando ai consiglieri eletti in Campania in queste ore.

“E’ una situazione del tutto inedita e intendo approfondire ogni aspetto”, commenta il presidente provvisorio del Consiglio Regionale campano Rosa D’Amelio. “Alla luce del decreto della Presidenza del Consiglio che mi e’ stato notificato – spiega D’Amelio – ritengo che ci siano aspetti da valutare.

Soprattutto perché il punto 4 dell’ordine del giorno prevede l’esposizione delle linee programmatiche da parte del presidente De Luca. Consultero’ legali di fiducia e nel caso anche l’avvocatura regionale dello Stato”.

D’Amelio, che in queste ore sta predisponendo i telegrammi da inviare ai consiglieri regionali, sottolinea che comunque la nuova assemblea sara’ convocata secondo le prescrizioni dell’articolo 34 dello Statuto regionale, ovvero entro 20 giorni dalla proclamazione degli eletti. “Significa – dice D’Amelio – entro una decina di giorni. E decidero’ da sola. Non ho consultato Vincenzo De Luca”.