Vincenzo De Luca, testa di maiale nel portone della sua casa a Salerno

di redazione Blitz
Pubblicato il 26 Novembre 2013 22:27 | Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2013 22:27
Vincenzo De Luca, testa di maiale nel portone della sua casa a Salerno

Vincenzo De Luca, testa di maiale nel portone della sua casa a Salerno (Foto Facebook)

SALERNO – Grave gesto intimidatorio contro il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca: una testa di maiale mozzata è stata trovata nell’androne dell’edificio dove risiede. La testa, con un limone nella bocca, era stata poggiata sulle cassette delle lettere in bella mostra, senza alcuna busta che la contenesse.

De Luca, esponente del Pd, ricopre anche la carica di viceministro nel governo Letta. Sul posto è subito intervenuta la polizia con le Volanti, la Digos e la Scientifica.

E’ stata scoperta da un condomino dello stabile, in via Lanzalone che ha subito dato l’allarme. Il sindaco De Luca non si trovava in casa, ma era a Roma al momento del macabro ritrovamento. Immediatamente avvertito non ha voluto commentare l’episodio.