Vitalizi. Luca Boneschi batte Pezzana: 24 ore deputato, 3mila euro da 32 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Maggio 2015 9:24 | Ultimo aggiornamento: 27 Maggio 2015 11:58
Vitalizi. Luca Boneschi batte Pezzana: 24 ore deputato, 3mila euro da 32 anni

Vitalizi. Luca Boneschi batte Pezzana: 24 ore deputato, 3mila euro da 32 anni

ROMA – Non è un record quello dell’ex deputato radicale Angelo Pezzana che, per una settimana in Parlamento nel 1979, è diventato titolare di un vitalizio da 2mila euro e rotti. Il suo ex collega radicale Luca Boneschi, di euro ne percepisce più di tremila da più di 30 anni. Segnala il caso Giorgio Gandola su L’Eco di Bergamo.

Ora, per dovere di cronaca, dobbiamo ribadire che Pezzana è arrivato secondo. Il suo collega radicale Luca Boneschi, proclamato deputato il 12 maggio 1982, è giunto al termine del mandato 24 ore dopo. Non ha mai partecipato a una seduta parlamentare, ma gode di una pensione da 3108 euro lordi da 32 anni. È un avvocato di prestigio e si occupa, non casualmente, di diritto del lavoro. (Giorgio Gandola, L’Eco di Bergamo).