Vittorio Sgarbi: “E’ in corso un nuovo fascismo grillino”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 aprile 2018 14:11 | Ultimo aggiornamento: 4 aprile 2018 14:11
Vittorio Sgarbi: "E' in corso un nuovo fascismo grillino"

Vittorio Sgarbi: “E’ in corso un nuovo fascismo grillino”

PALERMO – “È in corso un nuovo fascismo grillino. Non posso stare in un posto in cui non sono gradito e non essendo gradito a Musumeci me ne vado con una certa leggerezza”.

Così l’assessore dimissionario ai Beni Culturali Vittorio Sgarbi, a margine di una conferenza stampa allo Steri dopo le polemiche sulle sua uscita dalla giunta siciliana. Rimango però assessore alla cultura di Urbino. Rassegnerò le mie dimissioni a Mattarella (Maria Mattarella, nipote del capo dello Stato e segretario generale della Regione) dopodiché farò il consulente a pagamento”.

Alla conferenza è presente anche il soprintendente del mare, Sebastiano Tusa, indicato come possibile successore di Sgarbi, che il critico ha abbracciato salutandolo con una battuta “Ecco il conte Tusa”.