Voli di Stato/ Berlusconi: “Ho avuto trentanove minacce di morte”

Pubblicato il 3 giugno 2009 21:45 | Ultimo aggiornamento: 3 giugno 2009 22:23

Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, non ha sentore dell’apertura di un fascicolo giudiziario sui voli di Stato. Lo afferma il premier durante la registrazione della trasmissione ‘Porta a Porta’. Berlusconi aggiunge: “E’ meschino un attacco di questo genere. Ho avuto 39 minacce di morte. Se qualche volta c’è un passeggero in più sull’aereo, non costa nulla”.

Il giornalista controbatte: “E’ una questione di opportunità…”. Berlusconi replica: “No, è una questione di praticità, di pragmatismo. Io ospito a mie spese in Sardegna persone come Mubarak, Topolanek, Putin e familiari. A queste persone offro cene e intrattenimento”.