Voto di fiducia al governo Letta: la diretta. Berlusconi: votiamo fiducia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 ottobre 2013 13:25 | Ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2013 14:04
Voto di fiducia al governo Letta: telecronaca in diretta

Enrico Letta parla al Senato accanto al suo vice Angelino Alfano (LaPresse)

ROMA – Telecronaca in diretta del voto di fiducia al governo Letta in corso al Senato.

13.47: Nitto Palma (Pdl): “Dopo il discorso del senatore Zanda (Pd) ho deciso di non votare la fiducia a questo governo”.

13.40: Luigi Zanda attacca il Pdl malgrado Silvio Berlusconi abbia annunciato il sì del Pdl alla fiducia al governo Letta. ”Oggi si è formata una nuova maggioranza politica indipendentemente da tutte le operazioni tattiche e furbesche che contrastano con le parole e i gesti gravissimi che abbiamo ascoltato in questi giorni”.

“Basta, basta”, urlano dai banchi del Pdl al capogruppo Pd che riprende il polemico intervento di Sandro Bondi. “Vergogna, vergogna!”, grida Ciro Falanga, La tensione sale, Zanda dice a Bondi di non accettare il paragone da lui fatto tra “il suo capo” Berlusconi e Berlinguer. E una senatrice berlusconiana grida: “quello è morto…”. Il presidente Piero Grasso fatica non poco a portare l’ordine. “Se questo è l’inizio di una pacificazione…”, si lascia scappare.

13.31: Berlusconi a sorpresa: “Dopo interno travaglio abbiamo deciso di votare la fiducia a questo governo”. Alla fine del discorso, un applauso unanime dei deputati del Pdl ha accolto l’annuncio della fiducia al governo Letta da parte del Pdl. Il Pd non applaude e neanche Scelta Civica. Alfano è l’unico ministro a battere le mani, mentre Letta sorride e scuote la testa.

13.25. Paola Taverna, nuovo capogruppo del Movimento 5 Stelle: “Questa maggioranza non fa mai la cosa giusta”.

13.15: Angelino Alfano consegna a Enrico Letta un bigliettino: nel Pdl ci sarebbero 32 senatori per il no alla fiducia e 25 che voteranno sì alla fiducia al governo. Mentre 24 usciranno dall’Aula