Wall Street Journal: "Non scommettete sul successo dei tecnocrati"

Pubblicato il 16 Novembre 2011 18:35 | Ultimo aggiornamento: 16 Novembre 2011 19:03

ROMA, 16 NOV – ''In Italia e Grecia, negli ultimi giorni leader eletti sono stati rimpiazzati da tecnocrati che hanno fatto carriera fuori dalla politica e perfino fuori dai loro Paesi d'origine. Potranno questi uomini senza partito avere successo laddove gli uomini di partito hanno fallito? Non scommetteteci''. E ' quanto scrive il Wall Street Journal in un'analisi pubblicata sul sito web nel giorno dell'attesa fiducia all'esecutivo greco di Lucas Papademos e dell'annuncio del nuovo governo italiano di Mario Monti.

Nell'articolo, intitolato ''L'ascesa dei tecnocrati'', il Wsj ricorda che Monti, ''e' stato un uomo d'acciaio alla Commissione Ue ma e' stato anche al di fuori della portata della responsabilita' politica. Non sara' cosi' a Roma dove sara' impotente finche' non otterra' il supporto della litigiosa combriccola che ha buttato giu' l'ultimo governo''. E – prosegue il foglio economico – ''i primi segni mostrano come il supporto parlamentare sia tenue e non e' ancora chiaro se Monti riuscira' a portare la classe politica a quei voti difficili di cui si ha bisogno come, per esempio, abbattere il noto articolo 18''.