Walter Rizzetto, ex M5S: “Linciaggio fascista contro di me, ho preso le botte”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Gennaio 2015 9:44 | Ultimo aggiornamento: 28 Gennaio 2015 9:44
Walter Rizzetto, ex M5S: "Linciaggio fascista contro di me, ho preso le botte"

Walter Rizzetto, ex M5S: “Linciaggio fascista contro di me, ho preso le botte”

ROMA – Walter Rizzetto, ex M5S: “Linciaggio fascista contro di me, ho preso le botte”. “Un linciaggio fascista”. Così Walter Rizzetto definisce a Repubblica l’aggressione di ieri sera davanti alla sede Pd. “Per di più – aggiunge il deputato spiegando di non essere riuscito a passare – tutto avviene nel giorno della memoria”.

“E’ stato un accerchiamento fisico”, racconta, “ho preso anche due botte, non so se volute o meno”. Rizzetto fa quindi sapere di non aver sentito né GrilloCasaleggio: “No, assolutamente. Grillo dice sempre che siamo ghandiani, stasera abbiamo avuto la riprova”. “C’è una cosa che non capisco – si chiede infine -: quando va Di Maio o una delegazione del M5S da Renzi va bene, quando andiamo noi no. Scusate, qual è la differenza?”.

Il video riportato dal Corriere della Sera:

Le foto: