Zanda (Pd): “Decreto rifiuti, dopo tanto ritardo che razza di urgenza è?”

Pubblicato il 23 Novembre 2010 22:24 | Ultimo aggiornamento: 23 Novembre 2010 22:24

Luigi Zanda

“Il decreto legge sui rifiuti in Campania è da sei giorni fermo a Palazzo Chigi dove gli uffici del Governo ne stanno rimaneggiando il testo. Al di là del contenuto, questo ritardo dimostra non solo che il 18 novembre il Consiglio dei ministri aveva approvato solo la copertina e non il testo del decreto, ma anche che mancava il requisito dell’urgenza richiesto dalla Costituzione per emanare un decreto legge”. Così il vicepresidente dei senatori del Pd Luigi Zanda che poi aggiunge: “Se si possono aspettare tanti giorni con tanta disinvoltura, che razza di urgenza è?”.

Poi Zanda ha invitato il presidente del Senato Renato Schifani a sollecitare “con forme adeguate il governo per riferire sul gravissimo allarme, anche sanitario, della situazione napoletana e di tutta la Campania”. “Mi associo – ha detto il senatore – alla richiesta del gruppo dell’Idv avanzata dal presidente Belisario”.