Zanda (Pd): “La maggioranza paralizza il Parlamento per liti interne. Per 10 volte è mancato il numero legale al Senato”

Pubblicato il 4 Novembre 2010 17:09 | Ultimo aggiornamento: 4 Novembre 2010 17:09
luigi zanda

Luigi Zanda, vicepresidente dei senatori pd

Luigi Zanda, vicepresidente dei senatori pd, punta il dito contro il governo che paralizza il Parlamento: “A conferma del fatto che i parlamentari della maggioranza sono occupati a bisticciare fra di loro nel vano tentativo di rianimare il governo Berlusconi, è utile far sapere all’opinione pubblica che, negli ultimi tre giorni, nel corso dei lavori del Senato sulla riforma della professione forense, la maggioranza per ben dieci volte non è stata in grado di garantire il numero legale costringendo la presidenza dell’Assemblea a sospendere per dieci volte la seduta. È un esempio che aiuta a spiegare la bassa produttività del Parlamento in questa fase politica”.