Afghanistan, ministro Difesa GB contro Obama

Pubblicato il 25 Novembre 2009 8:36 | Ultimo aggiornamento: 25 Novembre 2009 8:36

Bob Ainsworth

Il ministro della Difesa britannico, Bob Ainsworth, ha lanciato un attacco “senza precedenti” al presidente Usa Barack Obama per il suo “ritardo” nell’inviare truppe in Afghanistan che ha reso più difficile spiegare la guerra ai britannici.

Lo scrive  il quotidiano inglese Daily Telegraph. «Abbiamo avuto un periodo di pausa – ha detto il ministro intervenendo al comitato Difesa della Camera dei Comuni – mentre il piano McChrystal veniva analizzato nel corso di un periodo di alcuni mesi. Ci sono state le elezioni afgane, che sono state ben lungi dall’essere perfette, diciamocelo».

«Tutto ciò ha mitigato la nostra capacità di dimostrare i nostri progressi, soprattutto alla luce delle perdite subite», ha aggiunto Ainsworth. I sondaggi indicano una maggioranza schiacciante di contrari al conflitto, soprattutto alla luce dei 98 soldati uccisi nel solo 2009 – 235 dall’inizio del conflitto.

Il ministro ha concluso dicendosi certo del fatto che la decisione di Obama arriverà nei prossimi giorni, e che le truppe Usa saranno coadiuvate dal contributo di quelle di molti Paesi Nato.