Afghanistan, Obama invierà altri 30 mila soldati

Pubblicato il 24 Novembre 2009 10:30 | Ultimo aggiornamento: 24 Novembre 2009 10:30

Barack Obama manderà nuovi rinforzi in Afghanistan, secondo il quotidiano  britannico Telegraph, il presidente Usa annuncerà lunedì prossimo l’invio in Afghanistan di altri 30 mila soldati.

Tra i funzionari che interverranno in Congresso, anche il capo del Pentagono, Robert Gates. La decisione, spiega il Daily Telegraph, sono state assunte ieri, nel corso dell’ultimo consiglio di guerra sull’Afghanistan.

Il Consiglio di guerra, il decimo nel suo genere, che si è tenuto questa notte per due ore e dal quale, ufficialmente, “nulla è trapelato”, avrebbe stabilito di inviare in Afghanistan dai 32.000 ai 35.000 soldati supplementari, un’opzione intermedia rispetto alle richieste dei generali sul campo e le posizioni più caute espresse a Washington.

«La questione non è solo quanta gente spedire là, ma quale strategia adottare per uscirne», aveva indicato prima dell’inizio delle riunione il portavoce della Casa Bianca, Robert Gibbs. Al termine, lo stesso Gibbs ha constatato che «il presidente ha ottenuto le informazioni di cui aveva bisogno e annuncerà la decisione nei prossimi giorni».

L’ipotesi di un rafforzamento della presenza militare nel nord del paese è prevista dallo stato maggiore, secondo cui i ribelli hanno profittato della calma di questa zona per rafforzarsi.