Afghanistan. Obama: “Non esistono risposte perfette”

Pubblicato il 26 Settembre 2009 14:20 | Ultimo aggiornamento: 26 Settembre 2009 15:45

obamaPer il presidente americano Barack Obama non esistono «risposte perfette» su come affrontare, e superare, il problema dell’impegno bellico in Afghanistan: lo ha ammesso nel corso della conferenza stampa seguita al vertice del G20 di Pittsburgh, in Pennsylvania.

Obama si è detto consapevole del fatto che negli Stati Uniti la popolazione è sempre più scontenta del conflitto, a maggior ragione dopo aver appreso della morte di ulteriori cinque connazionali in divisa nel Paese centro-asiatico.

«Non è facile e mi aspetto che l’opinione pubblica formuli alcune domande davvero molto dure. È esattamente quello che sto facendo anch’io», ha sottolineato, alludendo alla revisione in corso della strategia militare finora seguita, e all’eventuale invio di nuove truppe di rinforzo. «Però, sapete, non arriveremo a risposte perfette. Penso che chiunque abbia esaminato la situazione afghana riconosca quanto è difficile e complicata».