Su Af-Pak e Wikileaks Obama convoca il consiglio di guerra alla Casa Bianca

Pubblicato il 29 luglio 2010 20:22 | Ultimo aggiornamento: 29 luglio 2010 20:29

Barack Obama

Consiglio di guerra alla Casa Bianca: per valutare la situazione in Afghanistan e in Pakistan, alla luce sia delle difficoltà riscontrate sul terreno, sia delle recenti fughe di notizie trapelate attraverso il sito Wikileaks, il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha convocato oggi alla Casa Bianca i principali responsabili politici e militari del Governo.

Alla riunione – alla quale partecipa in viceoconferenza anche il generale David Petraeus – prendono parte, tra gli altri, il vicepresidente Joe Biden. il segretario di Stato Hillary Clinton e quello della Difesa, Robert Gates, i consiglieri per la sicurezza nazionale James Jones, e per l’antiterrorismo, John Brennan, il capo degli Stati Maggiori Congiunti, ammiraglio Michael Mullen, l’inviato speciale per l’Afghanistan e il Pakistan, Richard Hollbroke, il direttore della Cia, Leon Panetta, l’ambasciatrice Usa all’Onu, Susan Rice, e (in videocollegamento) gli ambasciatori americani in Afghanistan, Karl Eikenberry, e in Pakistan, Anne Patterson.