Politica Mondo

Iran, nucleare. Aiea valuta maggiore presenza nel Paese

aieaPAKISTAN, ISLAMABAD – L’Agenzia atomica internazionale (Aiea) sta valutando di potenziare la propria presenza in Iran per accertarsi che Teheran dia attuazione all’accordo firmato con le potenze mondiali lo scorso novembre per controllare il programma nucleare del Paese. Lo scrive il quotidiano in lingua inglese Pakistan Today citando fonti diplomatiche.

Le fonti, spiega il giornale, sottolineano che l’agenzia – che ha sede a Vienna – “probabilmente” avrà bisogno di un maggior numero di ispettori in Iran e sta anche esaminando la possibilità di aprire un piccolo ufficio temporaneo nel Paese.

Non è chiaro ancora, tuttavia, se l’Aiea ne abbia già parlato con le autorità iraniane, che dovranno dare il loro assenso. Il carico di lavoro della Aiea è destinato ad aumentare in Iran in seguito all’accordo di sei mesi con le potenze del 5+1 (Usa, Russia, Cina, Gran Bretagna, Francia e Germania) poichè saranno proprio gli ispettori dell’agenzia Onu ad assicurarsi il rispetto dell’intesa da parte di Teheran.

To Top