Al Qaeda: Adnan Shukrijumah nuovo capo delle operazioni terroristiche globali

Pubblicato il 6 agosto 2010 15:06 | Ultimo aggiornamento: 6 agosto 2010 15:06

Adnan Shukrijumah

Adnan Shukrijumah, un membro di Al Qaeda che ha vissuto 15 anni negli Stati Uniti è diventato il capo delle operazioni globali dell’organizzazione terroristica, a quanto ha dichiarato l’FBI all’Associated Press in una intervista esclusiva.

E’ questa la prima volta che ad un leader terrorista così famigliare con la società americana viene assegnato l’incarico di sovrintendere agli attacchi o o organizzarli.

Shukrijumah ha preso il posto un tempo occupato da Khalid Sheik Mohammed, l’ideatore e organizzatore dell’attaco alle Torri Gemelle, catturato nel 2003. L’incarico assegnatogli o mette in diretto contatto con con i principali leader di Al Qaeda, incluso Osama Bin Laden.

L’agente del controterrorismo americano Brian LeBlanc ha precisato che Shukrijumah ed altri due leader facevano parte di un ”consiglio operativo esterno” che ideava e organizzava complotti terroristici e ingaggiava nuove reclute.

I due leader sono stati uccisi da attacchi con droni americani, e Shukrizumah è quindi di fatto diventatoil successore di Mohammed, il suo ex-capo. ”Il miglior modo per descrivere la sua attività – ha detto LeBlanc – è prendere decisioni operative per attaccare gli Stati Uniti ed altri Paesi occidentali.

L’Fbi dà la caccia a Shukrijumah dal 2003. I servizi di intelligence americani ritengono che sia ilprimo e unico leader di Al Qaeda ad essere stato titolare di un visto residenziale permanente negli Stati Uniti, ovvero la Carta Verde.