Algeria, l’ex ministro della Difesa arrestato per crimini guerra

Pubblicato il 22 ottobre 2011 19:17 | Ultimo aggiornamento: 22 ottobre 2011 19:43

ROMA, 22 OTT – Un ex ministro della Difesa algerino e' stato arrestato e interrogato in Svizzera per sospetti crimini di guerra durante la guerra civile in Algeria. Lo riferisce al Arabiya citando un'organizzazione per i diritti umani.

L'ex generale Khaled Nezzar, 73 anni, e' stato arrestato a Ginevra giovedi', e interrogato dal pubblico ministero svizzero, si legge sul sito della Track Impunity Always, (TRIAL).

L'Algeria era stata travolta da una serie di violenze nel 1992 dopo che le autorita' appoggiate dai militari avevano annullato le elezioni vinte dai fondamentalisti. Piu' di 10mila persone, soprattutto civili, sono state uccise.

Nezzar e' stato ministro della Difesa dal 1990 al 1994 e veniva considerato una delle figure piu' autorevoli del Paese, secondo il TRIAL.

Il militare e' accusato tra l'altro dalle organizzazioni per i diritti umani di aver autorizzato torture e commesso omicidi.