Ambasciatore Thorne: “Pena di morte in Usa? Dovremmo toglierla”

Pubblicato il 18 ottobre 2011 21:53 | Ultimo aggiornamento: 18 ottobre 2011 22:07

FIRENZE, 18 OTT – ”Io sono contro la pena di morte: non credo dia effetti e non penso sia necessaria”. Cosi’ l’ambasciatore statunitense in Italia David H. Thorne ha risposto ad uno studente che gli chiedeva cosa pensasse lui della pena di morte ancora utilizzata nel suo paese.

”Non credo che per la nostra immagine nel mondo – ha proseguito Thorne – sia una cosa positiva”. Intervenendo all’inaugurazione della XII edizione del ‘Quotidiano in classe’ l’ambasciatore Usa, ricordando che non tutti gli stati federali hanno ancora in vigore la pena capitale, ha sottolineato come forse per gli Usa ”e’ venuto il momento di pensare di toglierla”.