Attacco a una chiesa in Iraq, Benedetto XVI: “Violenza assurda e feroce contro persone inermi”

Pubblicato il 1 Novembre 2010 12:13 | Ultimo aggiornamento: 1 Novembre 2010 12:24

Benedetto XVI

”Un’assurda” e ”feroce violenza” contro ”persone inermi”: così Papa Benedetto XVI ha definito oggi la strage avvenuta ieri in una chiesa siro- cattolica di Baghdad, dove un gruppo di terroristi ha preso in ostaggio i fedeli e i preti durante la messa domenicale e , nel successivo blitz della polizia, sono morte circa 50 persone e 50 sono rimaste ferite. Un giovane prete è stato ucciso sull’altare.

Davanti ai nuovi ”efferati episodi di violenza che continuano a dilaniare le popolazioni del Medio Oriente”, papa Benedetto XVI ha esortato le istituzioni nazionali e internazionali a unire i loro sforzi ”affinché termini ogni violenza”.

Papa Benedetto XVI ha espresso inoltre la sua ”affettuosa vicinanza alla comunità cristiana” e ha incoraggiato ”pastori e fedeli ad essere forti e saldi nella speranza” .

5 x 1000