Attentati in Iraq. Bertone: “Baghdad difenda i cristiani”

Pubblicato il 10 Novembre 2010 15:41 | Ultimo aggiornamento: 10 Novembre 2010 15:42

Il Vaticano ha lanciato un appello all’Iraq perché ”le autorità irachene prendano in seria considerazione” il problema della difesa dei cristiani. Lo ha detto il segretario di Stato vaticano, card. Tarcisio Bertone, dopo gli attentati alla comunità cristiana a Baghdad in cui sono morti che hanno fatto 6 morti e 33 feriti.

”E’ un fatto molto doloroso – ha aggiunto parlando a margine di un convegno -. Stiamo riflettendo come ha gia’ fatto il sinodo dei vescovi su questo grosso problema della persecuzione dei cristiani, su questa sofferenza indicibile della comunita’ cristiane sparse nel mondo in questo momento, soprattutto in Iraq. Ma pensiamo anche ad altri paesi, come il Pakistan”.

”Siamo riconoscenti perché sia il governo francese sia quello italiano hanno messo a disposizione mezzi per trasportare i feriti piu’ gravi e curarli”, ha aggiunto il cardinale segretario di Stato. I vescovi – hanno chiesto i cronisti a Bertone – lamentano il fatto che il governo di Baghdad non protegge i cristiani: ”questo – ha risposto Bertone -è un problema che abbiamo gia’ discusso con autorita’ irachene e che speriamo venga preso in seria considerazione”.