Barack Obama: “Respinta la mia carta di credito. Ha pagato Michelle”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Ottobre 2014 15:32 | Ultimo aggiornamento: 18 Ottobre 2014 15:32
Barack Obama: "Respinta la mia carta di credito. Ha pagato Michelle"

Barack Obama (LaPresse)

NEW YORK – Può capitare anche all’uomo più potente e concosciuto del mondo l’imbarazzo – esiziale per un gentiluomo – di vedersi respinta la carta di credito quando si paga il conto al ristorante e quindi essere costretto a chiedere a ‘lei’ di saldare la cena.

E’ quanto è accaduto a Barack Obama, ad un ristorante di New York alla fine di settembre, nei giorni dell’Assemblea generale dell’Onu. E’ stato lo stesso presidente a raccontare divertito l’episodio dell’imbarazzatissima ma risoluta cameriera che con il cuore in gola gli ha dovuto comunicare: “Mi spiace signor presidente ma la sua carta è stata rifiutata”.

Per sua fortuna,di Obama, Michelle aveva la sua che è stata accettata senza colpo ferire, tranne che all’orgoglio del “first husband” d’America. Succede, ha spiegato Obama, “quando non usi la carta quasi mai e quindi si insospettiscono quando per una volta invece ci vuoi pagare un conto, anche se sei il presidente”.

Obama più volte ama fare bagni di folla improvvisati uscendo con il vice Joe Biden, dalla Casa Bianca per farsi un hamburgher. Ma in quei casi paga sì  personalmente ma rigorosamente in contanti.