Cronaca Italia

Sull’estradizione di Battisti “Lula deciderà entro l’anno”

Cesare Battisti

La decisione su Cesare Battisti sarà presa presumibilmente dal presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva entro la fine dell’anno e del suo ultimo mandato. Se il ”presidente operaio” deciderà di non estradare l’ex militante dei Pac (Proletari Armati per il Comunismo) in Italia, Battisti rimarrà in Brasile come immigrato e non come rifugiato.

Queste in sintesi le novità sul caso Battisti annunciate oggi dal ministro della giustizia brasiliano, Luiz Paulo Barreto, in una conferenza stampa a San Paolo. ”Penso che la decisione sull’estradizione possa presa nel 2010 – ha affermato Barreto rispondendo a una domanda dell’ANSA – Il presidente è in attesa di una decisione da parte dell’Avvocatura di Stato e credo che possa giungere quest’anno, anche se il presidente della repubblica non ha scadenza per decidere”.

To Top