La giunta militare birmana proclama le elezioni legislative per il 7 novembre

Pubblicato il 13 agosto 2010 10:31 | Ultimo aggiornamento: 13 agosto 2010 10:32

Aung San Su Kyi

Le elezioni legislative in Birmania, le prime dopo 20 anni, sono state fissate dalla giunta militare al potere al 7 novembre.  

Lo riferisce venerdi un responsabile e la notizia e’ stata poi confermata dai media di stato.

La comunita’ internazionale ha condannato a piu’ riprese queste elezioni perche’ saranno sprovviste di legittimita’ democratica vista l’esclusione el premio Nobel per la pace, e leader dell’opposizione birmana, Aung San Suu Kyi.  

Il suo  partito, la Lega nazionale per la democrazia (Lnd) e’ stato costretto allo scioglimento per aver boicottato il voto.

Le ultime legislative in Birmania si sono svolte nel 1990. Il partito di Aung San Suu Kyi, fondato nel 1988 dopo l’insurrezione contro la giunta, aveva largamente vinto, ma il risultato non e’ mai stato riconosciuto dalla giunta militare.