Birmania: Le elezioni si terranno in autunno senza la partecipazione del capo dell’opposizione Suu Kyi

Pubblicato il 27 Marzo 2010 8:30 | Ultimo aggiornamento: 27 Marzo 2010 9:26

 

La leader dell'opposizione Birmana Aung San Suu Kyi

Si terranno nell’ultima settimana di ottobre o a inizio novembre le elezioni politiche in Birmania, le prime nel Paese dal 1990.

La giunta militare ha approvato una legge elettorale che impedisce a chi si trovi in stato di detenzione di candidarsi e in questo modo ha escluso la leader dell’opposizione, Aung San Suu Kyi, ancora agli arresti domiciliari. .