Birmania: San Suu kyi ricomincia a lavorare nel suo partito, la Lega nazionale per la democrazia

Pubblicato il 15 Novembre 2010 16:55 | Ultimo aggiornamento: 15 Novembre 2010 17:13

La leader dell’opposizione democratica birmana, Aung San Suu Kyi, liberata sabato dopo sette ani di arresti domiciliari, ha ripreso oggi 15 novembre il lavoro presso la sede del suo partito, la Lega nazionale per la democrazia (LND), all’indomani del suo primo discorso politico dal 2003.

“Verrà tutti i giorni” ha detto Nyan Win, portavoce dell’LND, che non esiste più formalmente come partito politico dopo la sua decisione di boicottare le elezioni del 7 novembre.

Ecco le immagini della liberazione di San Suu Kyi e del suo primo discorso da donna libera in cui ha pronunciato la frase “non perdete la speranza”: